Che cosa vuol dire “Birra dell’Oktoberfest”?

Oktoberfest

Augustiner, Hacker-Pschorr, Hofbräu, Löwenbräu, Paulaner e Spaten

Nel vasto panorama delle birre, quelle dell’Oktoberfest sono un po’ difficili da classificare. “Ma le birre dell’Oktoberfest non sono solo quelle servite durante l’Oktoberfest?” potresti logicamente chiedertelo, e avresti ragione.
Ma qui sta il problema. A differenza della maggior parte degli stili, le birre dell’Oktoberfest non sono particolarmente legate ad una precisa caratteristica bensì ad un periodo dell’anno specifico.

Per prima cosa, esaminiamo ciò che sappiamo per certo. Le birre dell’Oktoberfest si caratterizzano non solo per il modo in cui sono servite ma anche perché sono prodotte proprio per essere servite durante la Festa ovverosia alla fine di settembre e non ad ottobre come suggerisce il nome.

oktoberfest

Le birre dell’Oktoberfest sono quasi sempre lager, tuttavia ogni tipo di birra ha il suo carattere riconoscibile.

Quando si parla di Oktoberfest, è importante capire che la birra è cambiata dal primo festival nel 1810, al Wiesn le birre sono più vicine a ciò a cui la maggior parte di noi pensa quando ci immaginiamo una lager tedesca: birra chiara, simile ad un altro stile tedesco noto come Dortmunder.

La birra servita all’Oktoberfest è di tipo Marzen a bassa fermentazione ed è più forte e scura della birra tradizionale. Le rigide regole sui marchi impongono che solo le birre prodotte dalle 6 birrerie situate entro i confini della città di Monaco possano utilizzare la dicitura “Oktoberfestbier” sulle loro etichette e essere spedite alle tende: Augustiner, Hacker-Pschorr, Hofbräuhaus, Löwenbräu, Paulaner e Spaten.
Altre birrerie tedesche possono chiamare le loro birre “festbiers”, ma ufficialmente, nessuna viene servita nei famosi tendoni della birra al Wiesn (la parola locale per il festival).

All’Oktoberfest, negli ultimi anni la birra Märzen è stata sostituita da un “Oktoberfestbier” più chiara per soddisfare i gusti internazionali più ampi. Molti birrifici della Baviera meridionale riproducono ancora fedelmente la Märzen, anche se in piccole quantità. La maggior parte dei grandi birrai di Monaco produce ancora un Märzen alla spina durante l’Oktoberfest che troverai soltanto in vendita nelle loro birrerie, in particolare nelle Hofbrau e Spaten.

Tipicamente, un Märzen bavarese sarà rosso rame, con un maltato corposo, un po’ piccante e secco con ricchi sapori di crosta di pane guidati dal malto e note vagamente tostate con un bel finale secco. Questo rende la birra della Festa così gustosa da bere che anche chi non è un bevitore, non avrà difficoltà a scolarsi un intero boccale da 1 litro!

fonte Food and Wine
Dovresti leggere anche

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.