PRENOTA
UN HOTEL
PRENOTA
UN'ATTIVITÀ

Il tendone Löwenbräu – dove ruggisce il leone

La tenda dell'Oktoberfest dei tifosi del Monaco 1860

Löwenbräu

Cos'ha di speciale: il leone che ruggisce ``Löööwenbräu``

Che ruggito, il leone! L’animale araldico del birrificio è alto 4,5 metri è posto sopra l’ingresso della tenda Löwenbräu e attrae soprattutto gli italiani.

È difficile non vedere (o sentire) questa tenda, grazie al suo impressionante leone di 4 metri e mezzo, che sorveglia l’ingresso dal 1949 e ruggisce forte, “Löööwenbräu” ogni minuto. Soprattutto i bambini che frequentano l’Oktoberfest, che amano le tende della birra soprattutto dall’esterno, amano il leone e hanno un po’ paura di lui.
Ma il tendone Löwenbräu, con la sua torre del leone alta 37 metri, attira l’attenzione anche sotto altri aspetti. In armonia con la sua mascotte e i colori blu e bianco, i visitatori abituali del Löwenbräu-Festzelt includono i fan e i giocatori del club di calcio Monaco 1860: una volta leone, per sempre un leone!

La storia: Wiggerl Hagn passa il testimone alla generazione successiva

La tenda Löwenbräu fu presente per la prima volta all’Oktoberfest nel 1910. Il proprietario del tendone Löwenbräu è Stephanie Spendler, che l’ha rilevata da suo padre, il veterano di Wiesn Ludwig “Wiggerl” Hagn.
Wiggerl Hagn era già proprietario della tenda del birrificio dal 1979 e in precedenza aveva allestito lo Schützenfestzelt dal 1953 dove servono la birra Löwenbräu.

Il pubblico: gli “anni Sessanta” incontrano i turisti

Oggi, circa 8.500 persone siedono nella tenda e alla birreria all’aperto Löwenbräu. Per sua natura, il leone è sempre stato il richiamo dei tifosi del Monaco 1860 ma anche qui, i turisti incontrano gli amanti della birra di lunga data. Se vuoi conoscere persone di altri paesi o parlare in italiano, il Löwenbräu è il posto che fa per te. La tenda offre la più ampia combinazione di nazionalità, insieme alla tenda Hofbräu.

La musica: il mitico ``Hey Jude`` sotto il cielo della tenda

L’atmosfera nella Löwenbräu-Festhalle si infiamma quando la band “Die Heldensteiner”, sotto la direzione di Günter Pilzweger, scuote i visitatori dai tavoli. Naturalmente, i musicisti hanno in repertorio tutti i classici dell’Oktoberfest: da “Fürstenfeld” a “Skandal im Sperrbezirk”, ogni successo del Wiesn è suonato per far ballare gli ospiti. La versione cover interna del classico dei Beatles “Hey Jude” è leggendaria ed è una delle migliori esibizioni musicali dell’Oktoberfest. Nella tenda Löwenbräu, puoi ascoltare la musica tradizionale bavarese della banda di ottoni di Hansmeier dalla mattina fino a mezzogiorno; la musica delle feste domina la tenda nel pomeriggio e la sera fino alla chiusura della tenda.

Il menu: carne regionale e piatti della tradizione

Il menu Löwenbräu offre tutto ciò che il cuore degli ospiti tradizionali del Wiesn desidera: dall’anatra della Bassa Baviera con gnocchi di patate alle salsicce di maiale con crauti. Qui la cucina di una volta viene sostenuta con brodo di bue, petto di vitello e salsiccia di animelle. Anche i vegani possono mangiare con le tagliatelle ai porcini della Carinzia. Una specialità è il “Bratreindl” per 2 persone: una teglia che unisce tutte le prelibatezze dallo stinco di maiale, all’anatra, al maialino da latte. Il macellaio fornitore Markus Bauch è un’istituzione sul mercato all’ingrosso di Monaco.

Curiosità

Nella Löwenbräu-Festzelt, grande importanza è attribuita alla protezione dell’ambiente. Non vengono utilizzate stoviglie usa e getta e il sistema di riciclaggio dell’acqua della tenda Löwenbräu ricicla l’acqua dalla lavastoviglie dei boccali di birra per i servizi igienici. I costi dell’acqua risparmiati in questo modo vengono donati! Le 16.000 lampadine nel “cielo della tenda” erano già state convertite a LED nel 2011 e per questo la tenda è stata premiata più volte con la medaglia d’oro per la protezione ambientale dello Stato libero di Baviera. Il Wiesn può essere verde!

Capienza: 5.700 persone
Capienza all’aperto: 2.800 persone
Birrificio: Löwenbräu
Birra: Alc. 6,1% vol.
Musica: Günter Pilzwegers Heldensteiner
Specialità: Rispettoso dell’ambiente: l’acqua delle lavastoviglie viene riciclata per i servizi igienici

Non solo Oktoberfest: cosa fare a Monaco

I migliori hotel da prenotare

Dovresti leggere anche

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.