Quali birre posso trovare all’Oktoberfest?

Perchè non tutti i tipi di birre sono presenti alla festa della birra di Monaco di Baviera?

oktoberfest: le birre

Quali birre posso trovare all’Oktoberfest?

Perchè non tutti i tipi di birre sono presenti alla festa della birra di Monaco di Baviera?

L’Oktoberfest di Monaco di Baviera
L’Oktoberfest di Monaco di Baviera è la festa della Birra per eccellenza, conosciuta in tutto il mondo, accoglie ogni anno una media di 6 milioni di persone con circa 7.5 milioni di boccali di birra consumati.
Organizzata nella grande area di Theresienwiese, a sudest del centro di Monaco di Baviera, è strutturata con un grande Luna Park e da 14 tendoni maggiori (Festzelte) che possono ospitare da 2.500 quasi 11.000 persone a sedere e 21 tende più piccole che hanno una capienza che va dalle 60 alle 900 persone a sedere.

Le birre servite all’Oktoberfest
Nei 14 tendoni maggiori vengono serviti solo 6 tipi di birra e cioè: Paulaner, Spaten, Hofbräu, Hacker-Pschorr, Augustiner e Löwenbräu. Si tratta delle sei marche di birra tradizionali di Monaco di Baviera e sono le uniche autorizzate a produrre birra per la festa.
L’Oktoberfest ha inizio nel tendone dello Schottenhamel dove il sindaco di Monaco spilla il primo boccale di birra e lo porge al presidente del Land della Baviera.
Per spillare la birra è necessario inserire a colpi di martello il rubinetto nella botte della birra. La birra è infatti “a cascata” (e infatti è molto meno gassata di quella spillata “alla spina”) ed è servita con il metodo tradizionale detto “tedesco”.

Prenota un hotel all'Oktoberfest

Perché vengono servite queste birre e non altre?
Nata a seguito del matrimonio tra Ludwig di Baviera e la principessa Therese nel 1810, la festa è diventata pian piano una festa bavarese in cui vengono riaffermate la tradizione e l’identità del Land. Non è un caso la presenza delle maggiori autorità: sindaco di Monaco e presidente del Land, la partecipazione da parte dei tedeschi, sia donne che uomini, in abiti tradizionali e l’esecuzione da parte delle orchestre presenti nei tendoni, di musiche tradizionali.
Dal 1516 fino al 1987 (e quindi anche durante la creazione e lo sviluppo dell’ Oktoberfest) è stato in vigore in Baviera e in Germania il così detto Editto di Purezza o Reinheitsgebot.
Il documento, legge federale fino all’abrogazione da parte della comunità europea, prevede, tra l’altro, la regimentazione degli ingredienti della birra in: orzo, luppolo ed acqua, a cui venne aggiunto il lievito non appena venne scoperto.
Una festa così fortemente tradizionale, non poteva che tenere fede all’ antica legge sulla produzione della birra che ancora oggi è un elemento distintivo di molti birrifici.
Per questo motivo, all’Oktoberfest sono ammesse solo birre conformi all’Editto di purezza e di birrerie di Monaco di Baviera e cioè Paulaner, Spaten, Hofbräu, Hacker-Pschorr, Augustiner e Löwenbräu.

 

Quali birre posso trovare all’Oktoberfest?

 

Booking.com
Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.